I FICHI D’INDIA AL BORGO GIOCA

Gran finale sabato 6 agosto per il Borgo Gioca, la manifestazione estiva che si sta svolgendo in questi giorni a Montenero. Nel corso della serata, l’area allestita presso il Campo La Torre ospiterà l’attesa esibizione dei Fichi d’India, lo straordinario duo comico composto da Bruno Arena e Massimiliano Cavallari.
La manifestazione, organizzata dall’associazione “La Torre” con il patrocinio del Comune di San Felice Circeo, sarà presentata da Mauro Bruno. Alle ore 21:00 ci sarà la premiazione dei vincitori di questa edizione. Sono otto le contrade in gara che, dal 24 luglio, si stanno sfidando tra l’entusiasmo generale della comunità del Borgo nelle più svariate prove di abilità singole e di gruppo. Tutte le contrade hanno come simbolo un animale: ci sono il condor, il delfino, il serpente, il corvo, il cane, la formica, lo squalo e il cane.
Dopo la premiazione, alle ore 22:00, si terrà lo spettacolo dei Fichi d’India. L’avventura due comici, definiti da Roberto Benigni “gli unici veri clown di questo millennio”, comincia nell’agosto del 1989 sulle spiagge di Palinuro, tra i fichi d’India (è da qui che nasce il loro nome d’arte). Negli anni successivi battono le spiagge e i locali di tutta Italia: è il tempo della gavetta, delle serate a ripetizione, degli esperimenti comici e degli aggiustamenti dettati dalla reazione del pubblico. Entro il 1994 sono pronti per giocarsi le loro carte in televisione e in radio (Radio DeeJay li fa diventare una presenza fissa sino al 1998).
L’esordio su piccolo schermo avviene grazie alla trasmissione “Yogurt”, su Italia 1. Il successo è immediato e così ritroviamo i Fichi d’India in “Volevo salutare”, nella prima e terza edizione di “Zelig” e più tardi in “Colorado”. Senza contare le partecipazioni a “Quelli che il calcio”, “Maurizio Costanzo Show”, “Buona Domenica”, “La sai l’ultima”, “Il gioco dei nove”, “I fuoriclasse” e via dicendo. Nonostante l’agenda così piena, i Fichi d’India riescono a dedicarsi pure al cinema. Esordiscono nel 2001 con “Amici Ahrarara”. È lo stesso titolo del loro primo libro, che è stato pubblicato due anni prima e che ha venduto oltre 500 mila copie. Il pubblico li premia anche su grande schermo e così arrivano le collaborazioni con i cinepanettoni e soprattutto quella con Roberto Benigni, per il quale interpretano il Gatto e la Volpe nel “Pinocchio” del 2002.
I Fichi d’India si dedicano anche al teatro. Da ricordare la tournée che da settembre 1999 a febbraio 2000 registra il tutto esaurito in ogni tappa della rappresentazione. Lo spettacolo si intitola “Un, due, tre… stella” e dà il la alle successive presenze su palcoscenico: “Roba da Fichi”, “C’era una volta”, “Nani, principi e fichi d’india”, “Il condominio”.
Nel 2011 sbarcano anche su Comedy Central grazie alla trasmissione comica “Palco, doppio palco e contropalcotto”, show ripreso dal vivo presso il Teatro Filodrammatici di Piacenza.

 

 


You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]