APRILIA – AVEZZANO 3-0, MISTER VIVARINI: “CI MANCA ANCORA QUALCHE PEDINA PER ESSERE COMPLETI”

Continua la preparazione in quel di Civitella Roveto per la nuova Aprilia targata Vivarini. A 500 metri di altezza e immersi nel verde i 17 elementi convocati per il ritiro svolgono ogni giorno la doppia seduta di allenamento alternando la corsa ad esercizi con il pallone.

Nella prima amichevole stagionale l’Aprilia vince per 3 reti a 0 allo stadio dei Marsi contro la Nuova Avezzano militante nel campionato di Promozione. Oltre al risultato però, sono già molte le cose che in questa prima uscita l’Aprilia ha fatto vedere di buono. Il gioco offensivo che il tecnico aveva preannunciato appena arrivato lo si è visto immediatamente sin dal fischio d’inizio, la linea difensiva gioca molto alta quasi sempre al limite del centrocampo e i giocatori pressano l’avversario in ogni reparto.

Inizia la gara ed è subito Foderaro partito sul filo del fuorigioco ad impensierire il portiere di casa, che a tu per tu chiude bene lo specchio al numero 9 calabrese. Qualche azioni più tardi, Foderaro e Siclari sono autori di una splendida combinazione di prima, dove quest’ultimo va alla conclusione dal limite dell’area, ma il tiro termina fuori. Poco più tardi è ancora Siclari ha creare scompigli sull’out di sinistra superando un uomo e servendo al centro per l’appostato Foderaro che non ci arriva di un nulla. Intorno alla mezz’ora Foderaro riceve la sfera al centro dell’area, conclude mirando all’angolino e siglando il primo gol dell’Aprilia per l’1 a 0. La seconda rete arriva dieci minuti dopo esattamente al 41esimo, è Fratangeli questa volta a mirare all’angolino dall’interno dell’area per il 2 a 0. Nella seconda frazione di giuoco cambiano quasi tutti gli elementi per entrambe le compagini. Per le rondinelle ci prova che direttamente da calcio di punizione colpisce il palo alla sinistra dell’estremo difensore. La terza e ultima rete la mette a segno ancora Fratangeli che riceve un cross di Vona indirizzandolo di testa in fondo al sacco per il risultato finale.

Mister Vivarini soddisfatto a fine gara ha dichiarato: “Era la nostra prima uscita stagionale e l’importante era far bene e cercare di sviluppare sul campo, il gioco che intendiamo fare. Ho visto delle cose positive e delle altre un po’ meno, però è normale visto che è solamente una settimana che stiamo lavorando. Sono molto soddisfatto della campagna acquisti fin’ora operata da parte della società, ci manca ancora qualche pedine in qualche ruolo e poi saremo al completo”.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social