LADRO FERMATO DAI CARABINIERI DI FORMIA MENTRE RUBAVA DALLE AUTOVETTURE, AI DOMICILIARI

AGGIORNAMENTO – Arresto convalidato oggi 25 luglio per l’uomo colto a danneggiare e rubare in alcune autovetture nel centro di Formia. L’uomo, difeso dall’avvocato Claudia Magliuzzi, è stato posto ai domiciliari così come disposto dal giudice del Tribunale di Gaeta Rosanna Brancaccio. Processo rinviato a venerdì prossimo.

L’ARRESTO

Nella notte i Carabinieri della Compagnia di Formia hanno tratto in arresto un pericoloso pregiudicato, di origini napoletana E. G. del 62, che, come accertato, si é reso protagonista di ben nove danneggiamenti di autovetture, tutte parcate nel centro di Formia, in via Vitruvio, al fine di rubare dalle stesse il più possibile in particolare, autoradio/sterei.
Infatti, il pregiudicato, bloccato dai carabinieri con il contributo determinante dell’ultima vittima, in senso cronologico, uno studente fomiano, che, scattato l’allarme della propria autovettura, una Fiat doblò, ha tempestivamente chiamato il 112, é stato sorpreso con un borsone contenente altri 6 impianto stereo, rubati, poco prima.
Nel borsone, inoltre, i Carabinieri hanno trovato e sottoposto sotto sequestro diverse carte di credito nella disponibilità del pregiudicato, la cui proprietà è in corso di identificazione , diversi attrezzi atti allo scasso, in particolare, cacciaviti ed un chiavistello di quelli utilizzati per l’apertura dei vagoni ferroviari di trenitalia.
In particolare, quest’ultima prova testimonia che il pluripregiudicato,  non avesse base logistiche ed é giunto in Formia per via ferroviaria.
Nella mattinata presso la Compagnia Carabinieri sono sfilate ben nove vittime che hanno sporto denuncia contro il ladro anche per danneggiamenti  delle loro autovetture
Il pregiudicato sarà giudicato stamane in direttissima con rito abbreviato.
I carabinieri, inoltre, lo proporranno per la misura di prevenzione del foglio di via obbligatorio da Formia.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social