EX GIAL: PASSI INDIETRO, IL NUOVO PIANO INDUSTRIALE NON C’E’

Siamo delusi: invece di andare avanti, siamo andati indietro”. E’ quanto affermano i rappresentanti delle Rsu della ex Gial di Borgo San Michele. al termine dell’incontro in Regione Lazio di oggi. Lontanissima appare la venuta dei nuovi imprenditori nel ramo del fotovoltaico che ancora non hanno presentato alcun piano industriale per la riconversione dell’azienda dolcearia che ha spostato la sua produzione ad Avellino lasciando a piedi 70 dopendenti con contratto a tempo indeterminato e 100 tra tempo determinato e stagionale. Di fatto nessuno degli impegni presi dalla nuova cordata subito dopo Pasqua è stato assunto. Per quanto riguarda i lavoratori stagionali, poi, la situazione è ferma allo stallo di marzo con la Regione che però ha assicurato verificherà la possibilità di aggiungerli alla cassa in deroga. La settimana prossima è prevista un’assemblea fuori i cancelli nell’attesa che la vecchia azienda sblocchi le quattordicesime relative al 2010.

***ARTICOLO CORRELATO*** (VIDEO – Gli ex Gial bloccano tre camion all’ingresso della fabbrica – 18 aprile -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (presidio e picchetto alla Gial – 15 aprile -)

You must be logged in to post a comment Login

h24Social