STOP ALLE PRENOTAZIONI ALL’OSPEDALE DI GAETA, ESPOSTO IN PROCURA DI UN 69ENNE

L'ospedale Mons. Di Liegro di Gaeta

Da diversi giorni le prenotazioni per effettuare esami medici all’ospedale di Gaeta sono bloccate e lui, un 69enne di Gaeta affetto da un aneurisma sottorenale, ha inviato un esposto alla Procura della Repubblica di Latina perché indaghi e faccia luce su questa imbarazzante situazione. La vicenda prende il via alcuni giorni fa presso il Mons. Di Liegro quando Claudio R. si reca presso l’ufficio prenotazione visite del nosocomio come fa periodicamente per tenere sotto controllo il suo problema: ha bisogno infatti di un’ecografia all’addome inferiore. Giunto di fronte all’operatore però, l’impiegato gli ha comunicato il blocco delle prenotazioni, “senza offrire – a dire del gaetano – una esauriente spiegazione”. Inutile protestare, l’impiegato è irremovibile. Forse che blocco delle prenotazioni sia compreso nel piano di riordino della rete ospedaliera varato dal commissario ad acta Renata Polverini? L’operatore allo sportello non glielo sa dire. Gli è stato solo riferito che non è possibile prenotarsi. E tantomeno, a precisa richiesta, sa spiegare quando le prenotazioni potranno riprendere. Al 69enne, dunque, viene suggerito di recarsi tutti i giorni presso il nosocomio a chiedere personalmente, pena essere sorpassato da chi arriverebbe dopo di lui, sulla riattivazione del servizio. Con conseguenti rischi per la sua salute visti i tempi d’attesa per una visita ospedaliera. Il caso è ora nelle mani della Procura della Repubblica di Latina a cui, successivamente a quanto accadutogli, il gaetano, prendendo carta e penna e allegando copia della sua certificazione medica e della richiesta di prenotazione visita specialistica, si è appellato sulla base dell’articolo 32 della Costituzione. Nell’esposto, inoltre, si è riservato di costituirsi parte civile qualora si individuassero delle responsabilità e la Procura procedesse per l’incresciosa situazione di cui è vittima. Verosimilmente non unico caso.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]