“NOTE D’ARTE” A CORI, IL 47° FESTIVAL PONTINO DI MUSICA APRE LA RASSEGNA

*Ammiel Bushakevitz*

Con la tappa corese del 47° Festival Pontino di Musica prevista per domani sera, venerdì 22 luglio, alle ore 21.30, si apre ufficialmente la rassegna “Note d’Arte”, organizzata dall’Assessorato alla Cultura e dal Museo della Città e del Territorio, in collaborazione con l’Associazione Culturale Arcadia e la Pro Loco Cori.

Location dell’evento sarà lo splendido Chiostro del Complesso Monumentale di Sant’Oliva. Nel portico inferiore si esibirà il M° Ammiel Bushakevitz, pianista di origine israeliana, che eseguirà sonate e ballate di Franz Schubert e Frydryk Chopen. Il pubblico potrà assistere al concerto anche dal loggiato superiore. Nato nel 1963 su iniziativa di Lelia Caetani e del marito Hubert Howard nell’intento di onorare la memoria di Roffredo Caetani, musicista, dal 1972 il Festival Pontino di Musica è gestito dall’Associazione Campus Internazionale di Musica e oggi rappresenta una delle iniziative più vitali della provincia, con oltre venti manifestazioni in un solo mese.

Le scelte artistiche e la storicità dei luoghi hanno attratto al Festival Pontino alcuni degli artisti più importanti del Novecento, che lo hanno frequentato o lo frequentano ancora assiduamente. La manifestazione, infatti, offre occasioni di incontro per compositori, musicologi e studiosi di ogni parte del mondo che confrontano le proprie esperienze, dibattono i temi musicali più importanti ed attuali, rendono omaggio ai più grandi compositori e scrivono per l’occasione composizioni eseguite in prima mondiale.

Le “Note d’arte” proseguiranno fino ad ottobre con un ricco calendario di appuntamenti musicali, e non solo, che si svolgeranno nel Comune di Cori.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social