INCENDIO IN VIA TERENZIO A LATINA, DISSEQUESTRATO L’APPARTAMENTO

Torna nella disponibilità del proprietario l’appartamento di via Terenzio a Latina sequestrato lo scorso 11 giugno a seguito di un incendio. L’Ater, pertanto, ha già affidato l’incarico per la messa in sicurezza dell’alloggio e per il ripristino dell’impianto elettrico e citofonico condominiali messi fuori uso dalle fiamme. A breve saranno svolte delle prove statiche per valutare lo stato del solaio danneggiato e in seguito la compagnia assicuratrice provvederà a periziare l’alloggio, quindi inizieranno i lavori. Nella palazzina sono presenti 27 alloggi.

***ARTICOLO CORRELATO*** (VIDEO – Incendio di una palazzina in via Terenzio a Latina – 11 giugno -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (Ulteriori indagini all’interno della palazzina di via Terenzio – 14 giugno -)

“L’Ater – si legge in una nota dell’ente – ha immediatamente affidato l’incarico per la messa in sicurezza dell’alloggio di Erminio Cascone in cui si è sviluppato l’incendio, e per il ripristino dell’impianto elettrico e citofonico condominiali messi fuori uso dalle fiamme. A breve saranno svolte delle prove statiche per valutare lo stato del solaio danneggiato e in seguito la compagnia assicuratrice provvederà a periziare l’alloggio, quindi inizieranno i lavori”. “E’ nostro intento quello di procedere rapidamente al ripristino dell’appartamento – afferma il Commissario straordinario dell’Ater Vittorio Zemella – in modo da permettere l’immediato rientro delle persone che sono state costrette ad abbandonare l’alloggio e la fine dei disagi per gli altri condomini. In collaborazione con il sindaco di Latina Giovanni Di Giorgi, che ringrazio per la proficua collaborazione, faremo tutto con impegno e dedizione al fine di non ritardare di un solo giorno la sistemazione dei danni”.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]