ACCUSATI DI AVER PICCHIATO UN DETENUTO, TORNANO LIBERI TRE AGENTI PENITENZIARI

*La casa circondariale di Velletri*

Tornano in libertà i tre agenti della polizia pentenziaria di Velletri, sospesi dal servizio lo scorso maggio perchè avrebbero malmenato un detenuto pachistano. Rispettivamente di Velletri, Sessa Aurunca e Scauri, due agli arresti domiciliari, uno con obbligo di firma, il giudice del Tribunale di Velletri, al termine della prima udienza che li vede imputati per lesioni e minacce, per tutti e tre sono state revocate le misure di custodia cui erano sottoposti. A difenderli gli avvocati Pasquale Cardillo Cupo e Roberto Palermo.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social