DENUNCIATI DUE AUTOTRASPORTATORI, RIVENDEVANO PER CONTO PROPRIO LA MERCE TRASPORTATA

I carabinieri di Santa Maria Nuova hanno denunciato due autotrasportatori di Latina, B.D., 32 anni, e C.M., 34 anni, per frode informatica, truffa e appropriazione indebita aggravata. Le indagini sono partite dalla denuncia del titolare di un’azienda casearia della Vallesina, che aveva subito un ammanco di circa 50.000 euro. I militari hanno appurato che i due, nei loro viaggi in tutta Italia per conto della ditta, si appropriavano di volta in volta di prodotti che poi rivendevano per conto proprio. A volte riscuotevano anche direttamente i soldi destinati all’azienda, ed erano riusciti a forzarne i sistemi informatici per falsificare i dati.

[ANSA]

You must be logged in to post a comment Login

h24Social