MONTE SAN BIAGIO, PLATANO CROLLA SU AUTO IN TRANSITO

*Oggi pomeriggio a Monte San Biagio*

AGGIORNAMENTO – Hanno rischiato davvero grosso due persone di Fondi che alle 14.30 di oggi sabato mentre transitavano al km 112,100 sull’Appia in località Portella nel comune di  Monte San Biagio si sono viste precipitare sulla propria auto un grosso platano. L’albero, le cui radici evidentemente non erano così salde a terra, è crollato sulla Mercedes, classe A, proveniente da Fondi e diretta a Terracina, che viaggiava, quindi, sul lato opposto (bordo “montano”) a quello dove l’albero era piantato. Questione di pochi centimetri e la vicenda si sarebbe trasformata in tragedia. La prontezza del guidatore, Umberto Grossi, 29enne di Fondi, invece, faceva in modo che solo la chioma e un grosso ramo del possente albero finissero sul cofano e sul parabrezza che veniva sfondato, mentre la ragazza, Emanuela M. del 1984, anche lei di Fondi, subiva il contraccolpo della frenata e dell’azione “respingente” dell’albero in caduta libera. Fortunatamente i due occupanti dell’auto non hanno riportato alcuna ferita, solo una comprensibile paura.

Sul posto i Carabinieri della locale stazione, agli ordini del  maresciallo Michelangelo Nanìa, la Polizia locale, coordinata dal comandante Aldo Filippi, e la squadra “boschiva” 11A dei Vigili del Fuoco di stanza a Fondi, durante le ore diurne. Disposta la deviazione del traffico per le vie interne alle campagne, che sbucano al bivio delle “Quattro strade” e finiscono in località San Magno e sulla provinciale Fondi-Lenola, mentre, all’altezza dell’incrocio con la Flacca, dopo il tunnel di Monte Giove, è stato consigliato agli automobilisti il transito sulla regionale che costeggia il litorale di Fondi. L’Appia è rimasta chiusa dalle 14.30 ed è stata riaperta subito dopo le 16.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social