MINTURNO: IL TAR DEL LAZIO RESPINGE, LA EGO EGO DEVE PAGARE LE MULTE

Il Tar del Lazio ha dato ragione al Comune di Minturno respingendo il ricorso presentato dalla Ego Eco contro le sanzioni inflitte tra maggio 2010 e marzo 2011 per il non corretto svolgimento, da parte della società, del servizio di pulizia cittadina. Circa 280mila euro il totale delle sanzioni inflitte, per la maggior parte già messi a bilancio dal Comune minturnese. La ditta cassinese, attraverso i suoi legali, aveva chiesto l’annullamento del provvedimento comunale.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social