POZZI DI SAN VITO A MONTE SAN BIAGIO, ACQUALATINA PRECISA

“In riferimento agli articoli pubblicati in questi giorni, inerenti la questione dei pozzi di San Vito nel Comune di Monte San Biagio”, Acqualatina sottolinea che, “In merito al fenomeno di torbidità che si è verificato a seguito delle piogge dei giorni scorsi presso il campo pozzi di San Vito e che ha interessato l’intero Comune di Monte San Biagio, il gestore intende precisare che, a partire da lunedì 11 luglio, i valori di torbidità risultano rientrati nei limiti tabellari imposti dal Decreto Legislativo 31/01, così come tempestivamente comunicato”.

“Tuttavia – aggiunge – occorre fornire alcune ulteriori delucidazioni in merito ai quesiti sollevati dal consigliere Pino Casale nella nota “domande senza risposta sulla pelle dei cittadini”, citata negli articoli in questione”.

“Occorre precisare in primis che i pozzi di San Vito, a differenza di quanto sostenuto nella nota, sono da sempre l’unica fonte di approvvigionamento dell’intero comune di Monte San Biagio, già da prima della presa in gestione degli impianti da parte di Acqualatina S.p.A., e non una sorgente da utilizzare solamente in caso di necessità. In merito ai dubbi sollevati dal consigliere Casale sul tema della certificazione di potabilità dell’acqua, poi, è importante chiarire che la qualità delle risorse idriche immesse in rete è costantemente verificata e certificata attraverso periodiche ed accurate analisi effettuate sia da Acqualatina S.p.A. che dagli enti esterni preposti (ASL, ARPA …)”.

“Si rende noto, infine – conclude l’ente di gestione idrica – che per una risoluzione definitiva del problema, è in fase di esecuzione un progetto finalizzato all’attivazione del campo pozzi di Valle Marina. Lo stato di avanzamento del progetto è, a oggi, all’80°%, con previsione di ultimazione lavori entro il 2012, per un importo complessivo di circa 1,5 milioni di euro”.

***ARTICOLO CORRELATO*** (Monte San Biagio, Casale sui pozzi di San Vito: “E’ acqua potabile?” – 8 luglio -)

You must be logged in to post a comment Login

h24Social