FORMIA, I COMMERCIANTI CHIEDONO MODIFICHE AL REGOLAMENTO DELLA SOSTA A PAGAMENTO

Lettera aperta del presidente dell’Ascom – Confcommercio di Formia Gianni Gargano del presidente dell’associazione commercianti via Rubino Francesco Boccia al sindaco di Formia in merito al servizio di sosta a pagamento da domani nuovamente in vigore sul territorio comunale.

“Caro Sindaco, Gentile Assessore,
abbiamo appreso che la Amministrazione Comunale di Formia nella introduzione del nuovo sistema di regolamentazione della sosta a pagamento della città, che entrerà in vigore a partire dal 23 luglio, avrebbe stabilito che a esclusione di alcune zone sarà consentita la sosta con abbonamento anche lungo Via Vitruvio e lungo Via Rubino. Tale impostazione, sebbene vada incontro ai titolari di abbonamento, non garantisce quella turnazione sulle aree di sosta che agevolerebbe  il consumatore per effettuare gli acquisti nei negozi del centro cittadino. L’occupazione delle aree adibite alla sosta con gli abbonamenti non garantisce quell’uso temporaneo delle stesse che darebbe modo ai clienti delle attività commerciali di parcheggiare per un breve periodo di tempo  e pagare al Comune il corrispettivo per la sola durata della sosta.

La proposta che avanziamo è quella  di prevedere lungo l’intera Via Vitruvio  e in Via Rubino (da un solo lato) la sosta oraria a pagamento (escluso le ore in cui le attività commerciale sono chiuse, cioè dalle 13 alle 17 e dalle 20 alle 8 ) per far si che gli utenti abbiano la possibilità di sostare nei paraggi delle attività commerciali di Formia.

La proposta avrebbe anche il vantaggio del sicuro ritorno economico per la società gestrice della sosta a pagamento in quanto gli utenti verserebbero somme aggiuntive e non previste per la sosta oraria”.

***ARTICOLO CORRELATO*** (Formia: Soes, avviso sul servizio di sosta a pagamento – 12 luglio -)

You must be logged in to post a comment Login

h24Social