TAGLI ALLA SANITA’, IL SINDACO DI CORI SCRIVE ALLA POLVERINI

Il sindaco di Cori Tommaso CONTI

“Sono venuto a conoscenza e se mi smentirete acquisirò fa notizia con piacere, che contrariamente agli impegni assunti durante la campagna elettorale, l’ospedale di comunità di Cori vedrà ulteriormente ridimensionarsi i servizi in
dotazione. Vale a dire il Cenlro Prelievi e l’unica autoambulanza a disposizione, con notevole disagio e danno alla popolazione prevalentemente anziana, utente del sito.

La notizia mi rammarica molto e fosse solo per il mio rammarico sarebbe poco. Il problema è che togliere l’unica autoambulanza al punto di primo soccorso di Cori comporta dal punto di vista del risparmio un’esigua economia, ma dal punto di vist.a del disagio un enorme carenza.

Faccio notare alle SS.LL. che talvolta la presenza presso il punto di primo soccorso di una autoambulanza ha costituito punto di appoggio per la sarvezza di vite umane. Spero quindi che dall’alto della Vostra sensibilità vogliate smentire la notizia o ripensare eventuali provvedimenti assunti riservandosi comungue l’amministrazione comunale tutte le azioni possibilli consentite dall’ ordinamento .

Colgo l’occasione altresì per ricordare che a Cori e Giulianello non c’è un pediatra che possa assistere i neonati con ulteriore aggravio e disagio per l’utenza”.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social