LAVORI DI RICOGNIZIONE DA ORDIGNI RESIDUATI BELLICI LUNGO IL LITORALE DI SPERLONGA

La capitaneria di Porto di Terracina rende noto che dalle ore 08,00 di ieri 13 luglio fino alle ore 20,00 del 25 luglio, nello specchio acqueo delmitato dai punti aventi le coordinate geografiche (WGS 84) indicate in seguito, verranno eseguiti a cura della “MIAR SUB” dei lavori di ricognizione per inviduare eventuali ordigni esplosivi residuati bellici.
Le operazioni verranno svolte con l’ausilio di una motobarca e di un palombaro e/o sommozzatore.
Quindi la Capitaneria di Porto ordina che nel periodo che servirà all’ultimazione dei lavori e nella zona di mare citata, è vietato l’esercizio di qualsiasi attività subacquea e di superficie connessa con l’uso del mare che possa intralciare il lavoro di ricognizione.
Sono esclusi il personale ed i mezzi navali utilizzati per l’effettuazione delle operazione, nonchè i mezzi espressamente autorizzati dal Comando della Capitaneria di Porto di Terracina.
Qualsiasi contravvenzione sarà punita a norma di legge.

Si può leggere l’ordinanza completa sul sito www.guardiacostiera.it/terracina nella sezione “ordinanze”



You must be logged in to post a comment Login

h24Social