TORNA A CORI “IL FESTIVAL DELLA COLLINA”

Nell’ambito delle celebrazioni per il 45° anniversario della fondazione degli Sbandieratori dei Rioni di Cori, dopo cinque anni di assenza, torna il “Festival della Collina – Incontri con il Folklore Internazionale”, 33ima edizione.

Il Festival della Collina, fondato da Giovanni Pistilli, è uno dei più vecchi e duraturi festival del folclore italiani, avvalendosi fin dalla sua nascita della collaborazione del CIOFF® (Conseil International des Organisations de Festivals de Folklore et d’Arts Traditionnels) oltre che del Comune di Cori, della Provincia di Latina, dell’Azienda di Promozione Turistica di Latina e dal 2011 è entrato ufficialmente a far parte del circuito AMFOS (Italian Folklore Festivals United) che racchiude i più antichi ed importanti festival del folklore italiani.

L’associazione Sbandieratori dei Rioni di Cori, ideatori e co-organizzatori del Festival dal 1974, con rinnovato vigore intende riprendere un cammino  interrotto con l’edizione del 2006, riappropriandosi di quella manifestazione che ha dato lustro alla sua compagine e alla Città di Cori.

Il Festival della Collina, parte integrante della storia dell’associazione, è stato inserito nei  Festeggiamenti per il 45° anniversario dalla fondazione e grazie al sodalizio e alla collaborazione dell’AMFOS (Italian Folklore Festivals United) verrà presentato uno spettacolo folcloristico di altissimo livello culturale grazie alla partecipazione di gruppi internazionali e all’esibizione degli Sbandieratori dei Rioni di Cori.

A ogni edizione il Festival della Collina ha saputo riproporre un gioioso appuntamento fatto di danze e di musiche della tradizione popolare di tutto il mondo, e la Città di Cori, suo paese natale, è diventata ogni anno un crocevia per circa 300 giovani provenienti da tutti i continenti che si sono incontrati e conosciuti, imparando a stimarsi e ad amarsi: dalla prima edizione del ‘74 circa 200 gruppi, provenienti da 65 nazioni, hanno partecipato alla manifestazione.

L’appuntamento è per domani sera, martedì 12 luglio, alle ore 21.00, a Piazza Signina, dove si potrà assistere, gratuitamente, alle performance dei gruppi partecipanti: Sbandieratori dei Rioni di Cori – Italia, Folk Ensamble Zabaicalie – Russia, Sining Kumintang NG Batangas – Filippine, Fundation Guasipati Danzas – Venezuela e Folk Ensamble Kud Neven Novi Sad – Serbia.

La presentazione della serata è affidata alla partecipazione straordinaria di Pino Insegno, affiancato dalla conduttrice corese Francesca Corbi.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social