RAPINA IN APPARTAMENTO, ARRESTATO A LATINA

Khaled Diedaiet

Questa mattina il personale della Squadra Volante della Questura di Latina, ha effettuato il fermo del 27enne cittadino algerino Khaled Diedaiet, in Italia senza fissa dimora, indiziato del reato di rapina e  lesioni.

Alle prime ore del mattino personale della Squadra Volante si portava in via Mameli per una segnalazione di ladri in appartamento.

Giunto immediatamente sul posto il personale della Squadra Volante veniva contattato da un cittadino rumeno con una vistosa ferita da arma da taglio ad un braccio il quale  riferiva agli agenti che mentre dormiva nell’appartamento, insieme ad altri due suoi connazionali, veniva svegliato da rumori provenienti dalla cucina; insospettito, si era alzato per andare a controllare e all’interno dell’abitazione  aveva scoperto uno sconosciuto che dopo aver forzato una finestra era penetrato all’interno e si era impossessato di un computer portatile, tre portafogli con all’interno denaro e documenti, i telefoni cellulari dei tre inquilini della casa.

A questo punto l’uomo tentava di bloccare la fuga del ladro ma quest’ultimo lo colpiva ad un braccio con un coltello riuscendo momentaneamente a fuggire.

Mentre sul posto veniva richiesta la presenza di un’ambulanza, il personale della Volante, seguendo le indicazioni e la descrizione fornita dalla persona rapinata, iniziava una perlustrazione nella zona e nelle vie limitrofe. In una di queste, e precisamente in via Montebello, veniva individuato l’autore della rapina che veniva immediatamente bloccato e condotto presso gli Uffici della Questura dove veniva sottoposto a fermo di polizia giudiziaria, in quanto riconosciuto dalla vittima e trovato in possesso di parte della refurtiva. La vittima, nel frattempo è stata sottoposta alle cure del pronto soccorso dell’Ospedale di Latina per ferita da arma da taglio guaribile in 15 giorni.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social