CORDOGLIO DELL’AMMINISTRAZIONE PER LA SCOMPARSA DI CY TWOMBLY

*Cy Twombly*

L’Assessore alla Cultura Salvatore Di Ciaccio esprime, a nome della città, grande dolore per la scomparsa dell’artista Cy Twombly, morto ieri a Roma all’età di 83 anni.

Cy Twombly, vero nome Edwin Parker Jr., è stato uno dei più grandi ed apprezzati artisti del ventesimo secolo insieme a Jasper Johns e Robert Rauschenberg. Arriva in Europa grazie ad un premio del Virginia Museum of Fine Arts, conseguito nel 1952, che gli consente di visitare anche il Nord Africa. Nel 1959 sposa l’italiana Tatiana Franchetti e si stabilisce a Roma.

“Molti concittadini si ricordano di lui soprattutto nel quartiere medievale dove era un personalità molto conosciuta e al tempo stesso discreta. Trascorreva molto tempo a Gaeta perché qui aveva trovato le condizioni ideali per portare avanti la sua intensa attività artistica e, allo stesso tempo, poter trascorrere le sue giornate in tranquillità senza stare «sotto i riflettori». Nonostante la sua riservatezza, nei mesi invernali lo si vedeva spesso nei locali del quartiere Sant’Erasmo – afferma l’Assessore Di Ciaccio – Tutte le amministrazioni negli ultimi venti anni gli hanno proposto onorificenze e cittadinanze onorarie che ha sempre rifiutato proprio a causa di quel tratto distintivo del suo carattere. Le opere più significative del suo lungo e prestigioso percorso artistico hanno visto la luce a Gaeta, come amava raccontare la moglie, e nonostante i continui viaggi e le residenze nelle varie parti del mondo non vedeva l’ora di ritornare nella nostra città dove soprattutto nei mesi invernali trovava l’ispirazione per le luci e i colori che poi avrebbero fatto parte delle sue opere.

***ARTICOLO CORRELATO*** (E’ morto Cy Twombly, gaeta era la sua seconda casa – 6 luglio  -)

You must be logged in to post a comment Login

h24Social