ACQUALATINA, STOP ALLE CARTELLE INVIATE DA GERIT

La Cassazione si è espressa su un ricorso avanzato da un cittadino di Aprilia cui erano stati pignorati alcuni beni per una boletta non pagata. Le cartelle esattoriali erano state inviate tramite Gerit Equitalia ma per la sentenza emessa dalla Cassazione, dovevano essere spedite solo dopo il ricorso ad un giudice terzo. Stante così le cose le cartelle esattoriali sono state dichiarate nulle. Alberto De Monaco, portavoce del Comitato ha dichiarato a commento della sentenza: “Ora ci aspettiamo le dimissioni dell’organismo a tutela dei consumatori che non ha saputo difendere i cittadini sulla vicenda arsenico, sui distacchi selvaggi e tanto meno sulle cartelle esattoriali”.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social