TROVATI CON UNA CALIBRO 9 RUBATA: IN APPELLO CONDANNATO PAPA, ASSOLTI GIUSEPPE DI SILVIO E MARIO ESPOSITO

La Corte d’Appello di Roma ha condannato il 26enne sonninese Giuliano Papa a due anni e otto mesi confermando la sentenza di primo grado emessa dal Tribunale di Latina. Assolti il 26enne Giuseppe Di Silvio e il 32enne Mario Esposito che in primo grado erano stati condannati rispettivamente a tre anni e un anno e sei mesi. Il 7 giugno del 2010 erano statai arrestati dai carabinieri del Nor sul lungomare di Latina. Secondo le indagini, Di Silvio aveva consegnato un pistola cal.9X21 rubata nel 1991 in provincia di Roma completa di caricatore e 15 cartucce, a Esposito e Papa, insieme ad uno scooter 125 risultato poi rubato. La Corte d’Appello ha riconosciuto colpevole soltanto Papa. Il collegio difensivo era formato dagli avvocati Alessia Vita, Alessandro Paletta, Carlo Alberto Melegari, Giuseppe Poscia.

***ARTICOLO CORRELATO*** (Arresti di Giuseppe Di Silvio, Mario Esposito e Giuliano Papa – 7 giugno -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (Trovato con una calibro 9, Esposito va ai domiciliari – 21 aprile -)

You must be logged in to post a comment Login

h24Social