CISTERNA, I VINCITORI DEL CONCORSO “COLLETTIVAMENTE”

Mazzoli, Olivieri e Cozzuto

Il 2 luglio sono stati designati i vincitori della VI edizione di “Collettivamente. Giovani in mostra”, evento curato  da Marianna Cozzuto e Marco Mazzoli con il patrocinio del Comune di Cisterna di Latina. La giuria formata da curatori, storici dell’arte, addetti alla cultura, dopo aver analizzato attentamente le opere prodotte per l’occasione dagli artisti partecipanti, ha proclamato il vincitore.

Il premio della giuria, corrispondente a una somma in denaro, è stato assegnato a Simone Olivieri con l’opera “Ridiamo luce al passato”.

Per Collettivamente Simone Olivieri ha realizzato una lightbox di fotografie scattate nelle stanze di Palazzo Caetani. Una composizione elegante che mostra tutta la bellezza del palazzo rinascimentale. “Pezzi di storia lasciati nel tempo come ombre nel presente, a volte soltanto macerie, preziose, intrise in un passato che dà senso ai nostri giorni. Ridiamo la giusta luce a ciò che ci è stato lasciato, che fa parte del nostro inesorabile passato, che troppe volte, ingiustamente, dimentichiamo e abbandoniamo”, sono queste le parole che l’artista usa per presentarci la sua opera.

Il premio Collettivamente, attribuito dagli artisti partecipanti al concorso, è stato consegnato a Sara Zanocchio.

L’artista ha riprodotto, in un disegno a china su carta, la facciata posteriore della residenza Caetani e incorniciato in porte e finestre pezzi di storia del palazzo, dai cavalli dei butteri ai picconi per costruire le grotte, dal papa Caetani alla disperazione di chi ha usato le spelonche come rifugio dalla guerra. Una composizione equilibrata e intelligente che racchiude tutta la storia del Palazzo simbolo della cultura cisternese.

Queste, e tutte le opere partecipanti, rimarranno esposte nella galleria di Palazzo Caetani fino al 17 luglio.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social