FORMIA, DUE SCASSINATORI IN MANETTE A VINDICIO

I carabinieri della Stazione di Formia nella nottata appena trascorsa, nell’ambito dei servizi predisposti dal comando Compagnia, tesi alla repressione dei reati predatori nel comprensorio sud pontino, hanno tratto in arresto per il reato di tentato furto aggravato due pregiudicati rumeni, di anni 29, P.I.C., e 32, V.M.

E’ mezzanotte infatti quando i militari, in servizio di perlustrazione nel quartiere di Vindicio, scorgono due persone scavalcare un muro di cinte di una villa appartenente al noto imprenditore Marciano, e avvicinarsi con un grosso cacciavite verso una finestra di accesso. A quel punto i militari decidono di intervenire, con l’ausilio di ulteriori due pattuglie. Si genera subito un breve inseguimento a piedi per le vie del quartiere, che cessa poco dopo con l’ arresto dei due stranieri, e il contestuale sequestro dell’arnese da scasso.

I due sono stati ristretti presso le camere di sicurezza del comando stazione capoluogo, in attesa del rito direttissimo fissato per la mattinata di lunedì 4 luglio, presso il Tribunale di Latina – sezione distaccata di Gaeta.

L’arresto operato dai militari dell’Arma segna sicuramente un duro colpo alla commissione di atti predatori, che hanno come obiettivo abitazioni, in quanto i due fanno parte senza ombra di dubbio di una banda specializzata alla commissione di tale tipologia di reati.

I servizi della Compagnia di Formia, con un dispiego massiccio di mezzi ed uomini, specie nel week-end, continueranno incessanti anche nei prossimi giorni.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social