VENTOTENE: FINISCE IN DENUNCIA AI CARABINIERI UNA LITE SULL’OCCUPAZIONE DELLE AREE DEMANIALI AL PORTO

Intenso “scambio” di idee giovedì mattina a Ventotene nella zona del porto isolano e una denuncia ai carabinieri per aggressione. E’ finito così l’incontro scontro tra due noti imprenditori isolani. Prima si sono insultati, poi strattonati, infine sono quasi venuti alle mani. Uno imparentato con il primo cittadino, U.A., attendeva l’arrivo dell’imbarcazione dalla terraferma per scaricare della merce per alcuni suoi locali ubicati in zona porto. L’altro, G.A., titolare di un pontile dove noleggia spazi barca, era in serivizio come tutti i giorni. Quando si sono visti, è bastato poco per ricordarsi delle solite “questioni”. Motivo del contendere, infatti, l’occupazione degli spazi demaniali all’interno del porto. Solo l’intervento a separarli delle persone presenti ha evitato che la situazione degenerasse. E non sarebbe il primo episodio.


You must be logged in to post a comment Login

h24Social