PRESENTATO IL MASTER PLAN DELLE CITTA’ DEL GOLFO

E’ stato un lavoro lungo e laborioso durato oltre un anno, ma alla fine  i comuni delle città del Golfo e delle Isole pontine sono riusciti a definire e condividere un progetto strategico di sviluppo integrato del territorio di ampio respiro.

“Con questo strumento – dichiara  il coordinatore del progetto Stefano D’Arcangelo – i comuni del Sud Pontino  si dotano di uno strumento di programmazione territoriale anche di tipo economico – finanziario che ha saputo anticipare le stesse direttive stabilite dal nuovo POR 2007/2013, recentemente rimodulato e approvato dalla Regione Lazio”.

Si tratta di un risultato straordinario e qualificante che, per la prima volta, vede la effettiva coesione politica e istituzionale dell’intero comprensorio del sud pontino sui temi strategici delle infrastrutture e dei servizi essenziali per rilanciare organicamente lo sviluppo economico compatibile del territorio e migliorare complessivamente la qualità della vita delle comunità locali.

Il progetto, di cui il Comune di Formia è capofila, si è avvalso della professionalità e dell’esperienza di tanti tecnici comunali, del supporto scientifico del DIAM dell’Università degli Studi di Cassino e del coordinamento dello Sportello Europa ubicato nei locali del Comune di Formia.

Inoltre il MasterPlan è stato ulteriormente arricchito e qualificato dalla consulenza urbanistica fornita dal Settore Unrbanistico del Comune di Formia guidato dall’Arch. Roberto Guratti.

A questo progetto hanno aderito e collaborato attivamente 9 comuni: Formia, Gaeta, Minturno, Itri, Castelforte, SS. Cosma e Damiano, Spigno Saturnia Ponza e Ventotene. Inoltre hanno condiviso e sottoscritto il Master Plan il Ministero delle Infrastrutture e Trasporti (MIT), la Provincia di Latina e  tutti i principali Enti comprensoriali operanti sul territorio (Consorzio Industriale Sud pontino, Autorità Portuale, Comunità Montana, Consorzio di Bonifica, i Parchi naturali regionali Monti Aurunci e Riviera d’Ulisse)

Il progetto prevede la realizzazione di un insieme di azioni e progetti integrati sia puntuali (di valenza comunale) che sistemici (di valenza comprensoriale). Le azioni progettuali incluse nel MasterPlan riguardano “trasversalmente” le diverse tematiche; economiche, produttive, infrastrutturali, ambientali, culturali e  turistiche.

Il MasterPlan sarà quindi presentato pubblicamente nelle prossime settimane per acquisire ulteriori adesioni in particolare da parte delle forze economiche e sociali del comprensorio e  sarà successivamente sottoposto all’esame dei diversi Enti e Organismi pubblici per ottenere l’ammissibilità ai finanziamenti derivanti sia dalle risorse ordinarie che dalle risorse straordinarie, mese a disposizione in particolare dai Fondi Strutturali dell’Unione Europee e dagli  Accordi di Programma Quadro già sottoscritti tra Stato e Regione Lazio.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social