“MARE SOSTENIBILE”, A FONDI UN PROGETTO PER I DISABILI E LE LORO FAMIGLIE

Giovedì 30 giugno alle 17 presso la sede di Fondi del Creia, a “Villa Cantarano” in via Cavour 46, si terrà la presentazione del progetto “Mare Sostenibile”, organizzato dal Coordinamento CREIA – Regione Lazio e finanziato dalla Regione Lazio – Dipartimento Programmazione Economica e Sociale – Direzione Regionale Politiche Sociali e Famiglia.

Il progetto si rivolge a persone disabili e alle loro famiglie per il perseguimento dei principi costituzionali e per i diritti fondamentali di libertà e autonomia indispensabili affinché il limite del disabile non sia visto come diversità ma come valore aggiunto.

In tale ottica la sfida del progetto è di portare il soggetto disabile o socialmente svantaggiato a vivere la realtà del mare, come esperienza da condividere in un clima di arricchimento personale enorme e non riproducibile.

Le attività in programma sono:
•    corsi di subacquea per disabili;
•    corsi di ippoterapia;
•    attività ludiche e culturali legate al mare come: escursioni turistiche con natanti, educazione ambientale, lezioni sui cetacei e sulla biologia marina;
•    escursioni per la conoscenza del patrimonio storico religioso e culturale del territorio circostante;
•    formazione ed impiego dell’handicap come risorsa in un percorso riconducibile alla salvaguardia del litorale e tutela dell’ambiente con giornate di condivisione per la pulizia delle spiagge.

Il mare è un bene comune la cui fruibilità deve essere garantita a tutti compresi i soggetti diversamente abili, un compito questo che deve vedere le istituzioni in prima linea. Bisogna promuovere una più forte sensibilità ad una diversa cultura nei confronti della disabilità.

La presentazione del progetto, che si terrà nell’aula al 4° piano di “Villa Cantarano”, verrà fatta da Mauro Antonelli, direttore del Coordinamento Creia, Antonietta Antonelli e Franco Cardinale. Interverrà il sindaco di Fondi Salvatore De Meo, l’assessore ai servizi sociali di Fondi Arcangelo Peppe, il sindaco di Itri Giuseppe De Santis e il consigliere comunale di Itri Luca Iudicone.

Le attività del progetto, per questa prima edizione “pilota”, si terranno dal 1° luglio al 30 settembre e verranno coinvolte le cooperative sociali “Astrolabio” di Fondi e “Arteinsieme” di Itri.

Per informazioni: Serina Stamegna CREIA – Fondi – tel. 0771537749 –  info@creia.it – www.creia.it “Villa Cantarano” – Via Cavour 46 – Fondi (LT)

You must be logged in to post a comment Login

h24Social