GIRO DI VITE DEL COMMISSARIATO DI POLIZIA DI GAETA, CONTROLLATI PIU’ DI 120 VEICOLI

È terminata all’una di notte una vasta operazione di controllo del territorio realizzata dagli agenti del Commissariato di Gaeta diretti dal vice questore aggiunto Mario Russo. L’operazione, che ha richiesto l’impiego di tredici agenti, tra cui  due equipaggi  del Reparto Prevenzione Crimine  Lazio, ha avuto inizio alle 15 di sabato e si è articolata in diverse attività di controllo a tutela della legalità. Sono stati controllati più di 120 veicoli nel corso di mirati posti di blocco predisposti in punti strategici del territorio gaetano, rilevando più di cinque infrazioni al codice della strada; sono state perquisite tre persone ritenute sospette in relazione a pregresse esperienze criminali. Le perquisizioni hanno riguardato in alcuni casi anche il domicilio dei sottoposti; sono state controllate più di 180 persone, tra  abituali frequentatori e non della movida del sabato sera gaetana;  sono stati controllati otto locali ed esercizi pubblici rilevando dieci violazioni al T.U.L.P.S. Sempre nel corso dell’operazione, è stato denunciato per porto illegale di strumenti atti a offendere, ex art. 4 L. 110/75, un uomo, P.S. di cinquant’anni. Questi, nato e residente ad Angri in provincia di Salerno, è stato trovato in possesso di un bastone di circa un metro di lunghezza e quattro centimetri di diametro, il cui porto, occultato tra l’altro in un vano segreto del portabagagli di una Audi A3, è apparso immediatamente agli uomini del vice questore aggiunto Russo non giustificabile in relazione alle circostanze di tempo e di luogo.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social