FORMIA SERVIZI: FITTO D’AZIENDA E DECADENZA CONCESSIONE, TUTTO IN STAND BY

Due sedute importanti – TAR e Tribunale Civile di Latina – da parte dell’Avvocatura Comunale, in ordine al contenzioso relativo alla concessione del fitto d’azienda e decadenza della concessione. Il TAR del Lazio – sezione distaccata di Latina – non si è pronunciato sul reclamo di sospensiva presentato dall’ufficio legale del Comune, in quanto la curatela aveva proceduto a comunicare all’ente la sospensione dell’affitto del ramo d’azienda. In tal modo è venuto meno da parte dell’amministrazione l’interesse alla pronuncia cautelare.

Come si ricorderà il curatore fallimentare della Formia Servizi avvocato Giammarco Navarra aveva fatto pervenire al Comune di Formia all’indomani della presentazione del ricorso, in data 26 maggio 2011, una nota sull’istanza per l’affitto dell’azienda presentata dagli ex dipendenti della società nella quale si dichiarava che “la possibilità dell’affitto d’azienda deve ritenersi sospesa in attesa da un lato dei pronunciamenti del Tribunale fallimentare e del TAR Lazio rispettivamente al reclamo ed al ricorso presentati dal Comune di Formia; dall’altro, della notificazione del provvedimento di decadenza disposto dal Comune di Formia in modo da poter valutare la legittimità ai fini di una eventuale impugnativa”.

Altro passaggio ha riguardato il Tribunale Civile dove era in discussione il reclamo presentato sempre dal Comune di Formia contro la curatela. In questa sede il curatore avvocato Navarra ha dichiarato che, nelle more del reclamo, gli era stata notificata la decadenza della concessione di servizio deliberata dal Consiglio Comunale estinguendo di fatto la materia del contendere. Alla luce delle posizioni emerse il Tribunale non ha ritenuto decidere.

scritto da: Ufficio Stampa Comune di Formia

You must be logged in to post a comment Login

h24Social