***VIDEO***SOSTEGNO ECONOMICO NEGATO A MALATO DI DISTROFIA MUSCOLARE. MINA WELBY A SCAURI


*Mina WELBY*

Mina Welby e Maria Di Nata : Insieme per ” Vivere la Vita ” di Gaetano Valentino.

«Vita è la donna che ti ama, il vento tra i capelli, il sole sul viso, la passeggiata notturna con un amico. Vita è anche la donna che ti lascia, una giornata di pioggia, l’amico che ti delude. Purtroppo ciò che mi è rimasto non è più vita, è solo un testardo e insensato accanimento nel mantenere attive delle funzioni biologiche. »
Piergiorgio Welby

Fu sua moglie che nel luglio 1997, chiamò i soccorsi in seguito ad una crisi respiratoria di Welby, il quale, per sopravvivere, fu attaccato ad un respiratore automatico in seguito ad una tracheotomia.
Questa condizione lo spinse a chiedere più volte che gli venisse «staccata la spina», ma la sua richiesta non fu subito accolta in quanto pareva contrastante con le leggi in vigore.

Ed è proprio Mina Welby, moglie di Piergiorgio, che in qualità di dirigente del’Associazione Luca Coscioni visita anche i malati di SLA come Adelchi De Filippo a Scauri.

Divenuta Amica della signora Maria Di Nata, moglie di Adelchi, sta cercando di vedere riconosciuti i diritti di un malato di distrofia muscolare di Minturno, Gaetano Valentino, che dal gennaio 2011 non riceve alcun sostegno economico per poter essere assistito in modo dignitoso.

*Gaetano VALENTINO*

La storia d’Amore per la Vita richiama il progetto “Vivere la Vita” che Erminio Di Nora segue alla ricerca di una sensibilizzazione maggiore verso quelle persone che vivono un disagio psichico, fisico, socio-economico, e che troppo spesso restano agonizzanti nel mare dell’indifferenza.

Ma Mina e Maria sanno lottare con Amore per far riconoscere ai malati quella Dignita e quel Rispetto che Adelchi ha sempre richiesto per lui e per tutti coloro che vivono una condizione “difficile”.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social