LAZIO, OK IN COMMISSIONE A 2 MILIONI DI EURO PER ENTI LOCALI

La commissione Affari istituzionali del Consiglio regionale del Lazio, presieduta da Stefano Galetto (Pdl), ha dato parere favorevole all’unanimità alla proposta di delibera di Giunta presentata dall’assessore ai Rapporti con gli enti locali e politiche per la sicurezza, Giuseppe Cangemi, che stanzia 2 milioni di euro per finanziare unioni di Comuni e Comunità montane nell’erogazione di servizi in gestione associata. Il provvedimento torna in Giunta per la sua approvazione definitiva.

La delibera è stata votata dopo che la commissione ha unanimemente accolto la proposta del consigliere Bruno Astorre (Pd) di modificare l’iniziale ripartizione dei Fondi: rispetto alla proposta della Giunta di assegnare il 75% alle unioni di Comuni e il 25% alle Comunità montante, si è passati rispettivamente a 60% e 40%.

Le unioni di Comuni e le Comunità montane destinatarie del contributo devono aver esercitato almeno due funzioni o servizi associati per un periodo non inferiore a 5 anni.

Il punteggio attribuito alle domande sarà maggiore per i comuni con popolazione compresa tra 10.000 e 20.000 abitanti e per le unioni costituite da oltre 5 comuni.

Hanno partecipato alla seduta, oltre a Galetto e Astorre, i consiglieri: Alessandro Vicari e Luigi Abate della Lista Polverini, Carlo De Romanis (Pdl) e Rodolfo Gigli (Udc).

You must be logged in to post a comment Login

h24Social