TRUFFA DA DUE MILIONI E MEZZO DI EURO, DUE ARRESTI AD APRILIA

Proponevano la rigenerazione di danaro. Con questa accusa, ad Aprilia, i carabinieri del locale comando stazione, nel corso di specifica attività investigativa, hanno arrestato due cittadini di nazionalità camerunense: un 34enne, J.M., e un 26enne, B.E.L.,  entrambi in Italia senza fissa dimora.

I due avevano proposto ad un cittadino tunisino residente in Aprilia, la consegna di numerose banconote in euro, pari alla somma di 2.500.000 euro (duemilionicinquecentomila) tutte macchiate da inchiostro nero, a loro dire prelevate in modo fraudolento da un istituto di credito di un paese nord-africano.

I due truffatori prospettavano alla loro vittima la rigenerazione delle banconote mediante uno specifico liquido smacchiatore che gli stessi avrebbero procurato a fronte della consegna della somma di 110.000 euro (centodiecimila), necessario per l’acquisto del liquido.

I carabinieri operanti traevano in arresto i due in flagranza di reato, sequestrando le banconote risultate similari ai vari tagli da 50, 100 e 500 euro. I due sono stati ristretti presso le camere di sicurezza in attesa del rito direttissimo.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social