STA POCO BENE, DOMICILIARI PER IL PUSHER MINTURNESE

Arresti domiciliari viste anche le precarie condizioni di salute. Così il Gip Matilde Campoli nei confronti del 58enne minturnese, Gianfranco B., accusato di spaccio di sostanze stupefacenti a arrestato la scorsa settimana. In aula era difeso dall’avvocato Franco Ciufo.

***ARTICOLO CORRELATO*** (Riforniva tossicodipendenti, cinquantenne minturnese in arresto per spaccio di stupefacenti – 17 giugno -)

You must be logged in to post a comment Login

h24Social