EVASIONE FISCALE, COPPIA GAETANA RESTA IN SILENZIO DAVANTI AL GIP

Sono rimasti in silenzio davanti al Gip del Tribunale di Latina Matilde Campoli avvalendosi della facoltà di non rispondere. Così Salvatore De Meo e Patrizia Di Mille, arrestati la settimana scorsa nell’ambito di un’inchiesta portata avanti dalla Procura della Repubblica di Roma su un presunto giro di evasione fiscale che ha portato in carcere quarantacinque persone tra cui il presidente della Confocommercio romana. Difesi dall’avvocato Luca Scipione, il legale ha avanzato richiesta di scarcerazione, i coniugi gaetani sono attualmente ai domiciliari, al Tribunale del Riesame di Roma. L’udienza potrebbe essere fissata all’inizio della prossima settimana. Nell’inchista sono indagati per evasione anche le due figlie e il genero della coppia di Gaeta.

***ARTICOLO CORRELATO***(Evasione fiscale: le fiamme gialle eseguono 45 fermi. Arresti anche a Gaeta ed Aprilia – 14 giugno-)

***ARTICOLO CORRELATO*** (Evasione fiscale a Gaeta, lunedì arrestati davanti al Gip – 15 giugno -)

You must be logged in to post a comment Login

h24Social