PRESENTATO IL ROMANZO A FUMETTI SUI BUTTERI E AUGUSTO IMPERIALI

I butteri di Cisterna ed il loro Augustarello escono dai libri di storia per diventare eroi di fumetti, navigare su iPad e campeggiare sul t-shirt come gadget turistico.
Una giornata dedicata all’orgoglio buttero è quella che il Comune di Cisterna ha organizzato per oggi con tanti eventi all’interno della manifestazione “Butteri. La Storia, la Sfida, il Mito”.
A dare il via gli Sbandieratori del Leone Rampante di Cori, quindi una nutrita rappresentanza di Butteri in Piazza XIX Marzo hanno introdotto la presentazione del volume “L’uomo che sfidò le stelle”, romanzo a fumetti (graphic novel) sui butteri e sulla celebre sfida tra Augusto Imperiali e Buffalo Bill.
Per l’occasione la corte di Palazzo Caetani è stata scenograficamente allestita in stile “country”, con sedute e quinte in balle di fieno, esposte alcune gigantografie di scene tratte dal fumetto con al centro Augustarello mentre doma il cavallo e la scritta “Cisterna, la patria dei butteri”.
Sono intervenuti l’Assessore alla Cultura Adolfo Marini, il Sindaco Antonello Merolla, l’Assessore regionale al Turismo Stefano Zappalà, il Sindaco di Latina Giovanni Di Giorgi, il direttore editoriale della Tunuè Massimiliano Clemente, il team di lavoro composto da Alessandro Di Virgilio, sceneggiatore, Davide Pascutti, disegnatore, Mauro Nasi, ideatore dell’opera e consulente storico e tecnico. Assente per problemi l’altro sceneggiatore Andrea LaProvitera.
“Un percorso – ha detto Antonello Merolla – iniziato nel 120° anniversario della sfida tra butteri e cowboys e terminato, un anno dopo, nel 150° anniversario dell’Unità d’Italia. Un progetto ricco di valori che vanno da quello storico, alla promozione di un eroe positivo e di un territorio che vuole investire sul turismo”.
Davide Pascutti e Alessandro Di Virgilio hanno sottolineato come questo lavoro li abbia molto appassionati nonostante si siano attenuti ad una ferrea ricostruzione storica sia dei personaggi, che della storia, come pure dei paesaggi.
Il libro, impreziosito dalla prefazione di Sergio Bonelli, l’editore del celebre Tex Willer, è un gioco di memoria che riporta in vita la storia di Augusto Imperiali: Augustarello, un uomo semplice che diviene leggenda battendo il famoso cavaliere del Nuovo Mondo: Buffalo Bill.
“Lo scopo del fumetto – ha detto Mauro Nasi, ideatore del progetto – è quello di per far conoscere ed appassionare un vasto pubblico, soprattutto giovane, alla nostra storia e alle sue vicende, promuovendo altresì il territorio. Dunque il fantastico mondo del fumetto in soccorso alla realtà. Perché reale è la storia narrata, come reali sono i luoghi in cui si svolge e così pure i personaggi. Un libro di storia a fumetti, un modo originale e gradevole per far conoscere Cisterna e la provincia di Latina, ritratta in più parti del fumetto, in Italia e nel mondo”.
Il libro, oltre che nelle librerie di fumetti, sarà distribuito anche su supporto digitale per iPad ed inoltre potrà essere utilizzato per la realizzazione di gadget turistici di cui al termine della presentazione è stato dato un saggio con due “buttere” vestite con t-shirt “Cisterna, la patria dei butteri”.
La giornata è proseguita il pomeriggio presso il centro equestre Il Filetto dove a partire dalle 16:00 si terrà la Gimkana a cavallo a cura dell’Associazione Cavalcanti “Mariano Molinari”, e alle 16:30 ci sarà la rievocazione della celebre sfida “Butteri contro Cowboys”, svolta dall’Associazione “Butteri di Cisterna e dell’Agro Pontino” e infine alle 17:00 grande conclusione con il “Palio dei comuni”, a cura della Associazione “Passione e tradizione equestre”.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social