INGE KALLEN, IN CAMPO GIRONE A E B

GIRONE B – Parte nel migliore dei modi l’Inge Kallen per lo Studio Legale La Starza che, trscinato da uno straripante Cocuzzi, riesce a superare Tokyo/Bodema/Kitschen che è stata anche sfortunata con i pali colpiti da Lecce. Il match si sblocca in avvio con sue punizioni, entrambe a segno, nel giro di due minuti da una parte e dall’altra: prima realizza il calcio piazzato Simone De Simone pescando il jolly che sorprende Mascolo, poi è Cocuzzi che da 13 metri lascia partire un tiro preciso che s’insacca sotto la traversa beffando Pellorca. E’ l’inizio della rimonta dello Studio Legale La Starza che al 23′ trova ancora in Cocuzzi il perfetto finalizzatore delle ripartenze con un gol manovrato che vale il 2-1. Nel finale di tempo c’è gloria anche per Picciotto che calcia da fuori area. In avvio di ripresa segnano Manucci (3-2) e poi Bernardo ristabilisce le distanze toccando sotto misura per la rete che porta lo Studio Legale La Starza avanti 4-2. Manucci accorcia le distanze ancora con Manucci (4-3): Mascolo fa un miracolo su una mischia con un riflesso che evita il pareggio prima di ripetersi ancora in qualche modo su Manucci.

STUDIO LEGALE LA STARZA – TOKYIO/BODEMA/KITSCHEN 4-3 (3-1 p.t.)

STUDIO LEGALE LA STARZA: Fabrizio Mascolo, Francesco Picciotto, Fabrizio Liberti, Marco Cortani, Andrea Bernardo, Stefano Cocuzzi, Paolo Melloni, Alessandro Nazianzieno, Alessandro Calabresi. All. Vittorio Ciriello. Dir. Ruggero Galzerano, Francesco Giudetti.

TOKYIO/BODEMA/KITSCHEN: David Pellorca, Sandro Luceri, Simone De Simone, Michele Lecce, Tiziano Riggi, Carmine Casalino, Flavio Ricchiuti, Simone Manucci, Venanzio Bove, Massimiliano Del Giudice. All. Andrea Fiorito. Dir. Simone Fiorito, Matteo Pietrucci

Arbitri: Tegon e Farelli (Asi Latina)

Marcatori: 9′ De Simone, 11′ Cocuzzi, 23′ Cocuzzi, 29′ Picciotto, 3’st Manucci, 7’st Bernardo, 16’st Manucci

MVP: Cocuzzi (Studio Legale La Starza)

GIRONE A – Nel secondo match della serata è l’Hostaria Grappo Magno a spuntarla su Seccafien Giordano per 4-2. Pellerani e soci sono più efficaci in fase realizzativa e dopo essere andati in svantaggio con il gol di Mancini riescono a capovolgere la situazione con Pellerani che punge con la sua qualità. Il primo tempo va in archivio sull’1-1 con una partita bloccata. Nella ripresa poi l’ago della bilancia si sposta dalla parte del Grappomagno che va a segno con Maragno e con Finocchi appena entrato. Sul 3-1 è Ciarla che trova il gol su punizione per il 4-1: nel finale Seccafien Giordano si riversa in attacco e prova ad accorciare le distanze ma Paolitti con il piede salva stoicamente su un tiro a botta sicura di Cerrocchi. Poi Cerrocchi batte con intelligenza un calcio di punizione e trova il gol del 4-2 con il quale si chiude l’incontro.

HOSTARIA GRAPPO MAGNO – SECCAFIEN GIORDANO 4-2 (1-1 p.t.)

HOSTARIA GRAPPO MAGNO: Mario Ambrosetti, Enrico Rosati, Marco Finocchi, Luciano Mari, Giovanni D’Auria, Simone Maragno, Stefano Paolitti, Pierangelo Ciarla, Pietro Capuccilli, Ermes Pellerani. All. Matteo Viglianti

SECCAFIEN GIORDANO: Massimiliano Balzano, Antonio Ambrosio, Andrea Martellacci, Ciro Onorato, Andrea Forzan, Daniele Cerrocchi, Andrea Mancini, Paolo De Simone, Matteo Piovesan. All. Simone Seccafien

Arbitri: Tegon e Farelli (Asi Latina)

Marcatori: 10′ Andrea Mancini, 16′ Ermes Pellerani, 5’st Simone Maragno, 23’st Finocchi, 26’st Ciarla, 29’st Cerrocchi

MVP: Pellerani (Hostaria Grappo Magno)

scritto da: Ufficio Stampa Inge Kallen

You must be logged in to post a comment Login

h24Social