LEI DENUNCIATA PERCHE’ SI PROSTITUIVA, LUI PERCHE’ AVEVA L’ASSICURAZIONE CONTRAFFATTA

Una cittadina romena è stata denunciata per atti osceni in luogo pubblico dai carabinieri del comando stazione di Borgo Podgora nel corso di servizio di controllo del territorio. La donna, infatti, stava esercitando attività di meretricio tentando di adescare clienti sulla pubblica via.

Nel medesimo ambito operativo, è stato fermato e denunciato all’autorità giudiziaria il conducente di un’autovettura circolante con tagliando assicurativo contraffatto, procedendo altresì, al ritiro della patente di guida, scaduta di validità, e al sequestro del veicolo.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social