DA RADIO MONTECARLO SABATO AL TIBERIO CLUB DI SPERLONGA C’E’ MARCO FULLONE

Marco Fullone

Da Radio Montecarlo ai party di Elton Jhon e di Cartier. Dalle passerelle dei più grandi stilisti internazionali come – per dirne solo alcuni – Valentino, Cavalli e Chanel al palco dell’Arena di Verona con Giovanni Allevi: Marco Fullone si muove con disinvoltura tra le vette del jet set internazionale. Responsabile musicale e programmatore di Monte Carlo Nights dal 2000, autore di tutte le ultime compilation con il marchio RMC e non solo, sabato 18 giugno sarà in consolle a Sperlonga, al Tiberio Exclusive Pioneer Club di Massimo Madeddu con il coordinamento artistico di Nicola Migliore, il dj Alex e la voce di Oscar Pettinari.

“La mia musica è rivolta ad un pubblico elegante, adulto in perfetta linea con le scelte artistiche del Tiberio Club”, afferma il deejay della radio che è “chic e non impegna”. Lui però ama farsi chiamare “music designer”.

“È cambiata la figura del deejay. Oggi bisogna distinguersi perché come in tutti i settori anche quello della vita notturna è in crisi – dice Fullone -. E allora molti locali cedono alla tentazione di fare “cassa” a tutti i costi mettendo da parte il gusto e l’arte della musica”.

Quello che lui fa quando suona ad un evento allora è vestire quel locale di un abito unico e irripetibile. Come i grandi stilisti per le cui sfilate il “music designer” di RMC cura spesso la selezione musicale.

Sarà completamente a suo agio con i prodotti Pioneer dj messi a disposizione dalla nota azienda giapponese e da Remix Sound di Riccardo De Simone in esclusiva per il Tiberio Club. “Nella scheda tecnica che propongo quando vado a suonare nei locali ci sono sempre prodotti Pioneer senza i quali non posso suonare”, afferma Fullone che si è mosso con disinvoltura nel passaggio dall’analogico al digitale.

“Sono passato dal vinile al computer nella consapevolezza che la tecnologia può aiutare tantissimo il nostro lavoro ma l’evento lo fa comunque l’artista che propone la sua selezione musicale a prescindere dal mezzo che usa, deve avere una mente aperta a 360 gradi ed essere innovativo”.

Quali sono dunque le scelte musicali di Marco Fullone? “Propongo generi nuovi, eleganti, in perfetta linea con il Tiberio Club. Si chiamano Nu-house e Nu- jazz che sono modi nuovi di concepire la house e il jazz più tradizionale”.

Un evento di grande rilievo per il Tiberio Exclusive Pioneer Club che dà il via alla stagione 2011 con scelte di altissimo profilo artistico.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social