EVADE DAI DOMICILIARI, RESTA IN CARCERE GIUSEPPINA PESCE

Giuseppina Pesce

Interrogata questa mattina dal gip del Tribunale di Latina Costantino De Robbio, resta in carcere la 32enne Giuseppina Pesce, arrestata dai carabinieri di Reggio Calabria ad Aprilia per evasione dagli arresti domiciliari l’11 giugno. La donna, figlia del boss detenuto Salvatore Pesce, capo, insieme al fratello Antonino, dell’omonima cosca di Rosarno, era ai domiciliari da quando il 18 maggio aveva deciso di interrompere il suo rapporto da collaboratore di giustizia.

***ARTICOLO CORRELATO*** (Evade dai domiciliari, arrestata ad Aprilia ex collaboratrice di giustizia Giuseppina Pesce – 11 giugno -)

You must be logged in to post a comment Login

h24Social