CAMPING SANT’ANASTASIA, IPOTESI CASSA INTEGRAZIONE PER I DIPENDENTI

Cassa integrazione straordinaria per i 150 lavoratori, tra fissi e stagionali, del camping Sant’Anastasia di Fondi sotto sequestro dallo scorso 20 aprile. E’ una delle proposte emerse dalla riunione tenutasi in Provincia sulla crisi occupazione del camping. Una situazione complicata che creerebbe un precedente difficile da gestire alla luce anche della situazione analoga al camping Orange. Al termine della riunione la Provincia si è comunque impegnata ad avere un ruolo di promotore nella pratica che attraverso Comune, Regione, Ministero del Lavoro e Mise dovrebbe portare all’obiettivo Cig. Oltre che per sollecitare la Regione all’approvazione della variante al Prg. La legge sui campeggi votata recentemente già potrebbe essere molto d’aiuto.

***ARTICOLO CORRELATO*** (VIDEO – Sequestato il Camping Sant’Anastasia – 20 aprile -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (Il camping Sant’Anastasia resta sotto sequestro – 3 maggio -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (Camping Sant’Anastasia, Uiltucs vicina ai lavoratori – 8 maggio -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (VIDEO – Protesta a Fondi contro i sequestri di Sant’Anastasia – 13 maggio -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (Legambiente: “Il sequestro del camping Sant’Anastasia, tappa nella lotta all’abusivismo – 17 maggio -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (Camping Sant’Anastasia, i giudici del riesame rigettano la richiesta di dissequestro – 26 maggio -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (Il sindaco di Fondi incontra i dipendenti del camping Sant’Anastasia – 27 maggio -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (VIDEOINTERVISTA – Camping Sant’Anastasia, i dipendenti tornano sulla Flacca – 31 maggio -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (Camping Sant’Anastasia, indagine chiusa – 8 giugno -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (Nasce l’Agenzia Regionale del Turismo, e arriva la legge salva campeggi – 8 giugno -)

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]