IL SINDACO ASSENSO E IL COL. BOCCACCIO PRESENTANO IL CONCERTO DELLA BANDA DEI CC DI SABATO

“Il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, sarà a Ventotene, con molta probabilità, il 3 o il 4 settembre prossimo”. La notizia è stata data in maniera ufficiosa dal sindaco dell’isola, Giuseppe Assenso, nel corso della conferenza stampa tenutasi nel pomeriggio di giovedi 9, a Formia, presso la sala “Sicurezza” del comune, per presentare il Concerto della Banda Musicale dell’Arma dei Carabinieri in programma in piazza Castello, a Ventotene, sabato 11 alle ore 21,00. All’incontro di presentazione hanno preso parte, oltre agli assessori comunali Benedetto Assaiante, Raffaele Manna, Giovanni Carpinelli e Pasquale Cardillo Cupo, il col. Roberto Boccaccio, comandante il Gruppo Provinciale della Benemerita, e il cap. Pasquale Saccone, comandante la compagnia CC di Formia, fresco reduce da un prestigioso riconoscimento ottenuto per essersi distinto nel territorio della compagnia di Gela, dove aveva prestato servizio prima di giungere a Formia, per aver fatto piena luce su un efferato omicidio dai contorni, peraltro, molto complicati. Dopo il saluto del vicesindaco di Formia, Benedetto Assaiante, hanno presentato l’evento, che vedrà alla direzione della Banda il maestro, ten. col. Massimo Martinelli, il sindaco Giuseppe Assenso, che ha ricordato i tre momnenti storici che Ventotene sta celebrando: i 70 anni del Manifesto di Ventotene, i 25 anni della scomparsa di Altiero Spinelli e i 150 anni dell’Unità d’Italia. Dopo di lui il col. Boccaccio ha ricordato come la presenza della Banda dell’Arma sull’isola, dopo il concerto tenuto a Fomia il 26 novembre dello scorso anno, vuole significare, oltre che la reale vicinanza dell’Arma a tutta la gente, sia quella dei centri grandi, sia quella delle raccolte comunità <meravigliose>, come quella dell’isola, anche la funzione aggregante dell'<Arte> che la Banda dell’Arma significa in maniera tanto egregia.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social