TERRACINA, AI DOMICILIARI BRUNO E ANTONIO FIORILLO

AGGIORNAMENTO – Ordinanza di custodia cautelare ai domiciliari per Bruno e Antonio Fiorillo, padre e figlio, 68 e 40 anni. Il provvedimento, disposto dal giudice Nicola Iansiti, è stato eseguito dagli agenti del Commissariato di Fondi. Secondo gli inquirenti, i due imprenditori sarebbero responsabili di un giro di usura tra Terracina, Monte San Biagio e Fondi.

Nei giorni scorsi furono sequestrati conti correnti, polizze assicurative e pacchetti azionari per oltre 4.500.000 di euro, dodici immobili di pregio (fra ville – appartamenti e locali commerciali) al centro di Terracina per un valore totale stimabile intorno agli 8.000.000 di euro, un natante da diporto ed una moto d’acqua per un valore stimato di oltre 300.000 euro, tre vetture ed una moto per un valore di oltre 60.000 euro.

Gran parte di quanto preventivamente acquisito rimane sotto sequestro, mentre  alcuni immobili (nr.6) acquistati negli anni 70-90 dai Fiorillo, sono stati  riconsegnati al legittimo proprietario .

***ARTICOLO CORRELATO*** (VIDEO – Sgominata dalla Polizia banda di usura ed estorsori – 28 maggio -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (Usura ed estorsione, dissequestrati la maggior parte dei beni dei Fiorillo – 7 giugno -)

You must be logged in to post a comment Login

h24Social