CAMPING SANT’ANASTASIA, I GIUDICI DEL RIESAME RIGETTANO LA RICHIESTA DI DISSEQUESTRO

Era attesa per oggi la pronuncia del Tribunale del Riesame in merito al sequestro del camping Sant’Anastasia di Fondi avvenuto il 20 aprile scorso. E puntualmente è arrivata: i giudici hanno rigettato la richiesta di dissequestro. Celebrata l’udienza in mattinata, a sostegno della riapertura del camping e degli interessi del Sant’Anastasia erano presenti gli avvocati Alfredo Zaza d’Ausilio, Vincenzo Izzi e Vincenzo Macari. Ad attendere la decisione del Riesame 150 dipendenti tra fissi e stagionali che, a quanto già annunciato dal segretario Uiltucs Gianfranco Cartisano, che fin dall’inizio segue la vicenda, “continueremo nelle nostre iniziative di sensibilizzazione”. Verosimile ora un prossimo ricorso per Cassazione.

***ARTICOLO CORRELATO*** (VIDEO – Sequestato il Camping Sant’Anastasia – 20 aprile -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (Il camping Sant’Anastasia resta sotto sequestro – 3 maggio -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (Camping Sant’Anastasia, Uiltucs vicina ai lavoratori – 8 maggio -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (VIDEO – Protesta a Fondi contro i sequestri di Sant’Anastasia – 13 maggio -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (Legambiente: “Il sequestro del camping Sant’Anastasia, tappa nella lotta all’abusivismo – 17 maggio -)

You must be logged in to post a comment Login

h24Social