ERA LATITANTE IN SPAGNA, ARRESTATO AL RITORNO IN ITALIA UN 51ENNE DI TERRACINA

Nel pomeriggio odierno, gli uomini della Squadra Anticrimine del Commissariato della Polizia di Stato di Terracina, diretto dal vice questore Rita Cascella, attualmente sostituita dal vice questore aggiunto Massimo Mazio, a conclusione di specifica attività infoinvestigativa, hanno messo fine alla latitanza di un 51 enne, V.P., di Terracina, da mesi ricercato a seguito di un mandato di cattura spiccato nei suoi confronti dal Tribunale di Parma. L’uomo che da qualche giorno aveva preso contatti con gli investigatori, telefonando dalla Spagna, ove si era rifugiato dal trascorso mese di dicembre quando, ristretto al beneficio degli arresti domiciliari nella sua abitazione di Terracina, aveva fatto perdere le proprie tracce allontanandosi senza più dare notizzie di se, aveva preannunciato l’intenzione di voler rientrare in Italia e costituirsi alle Autorità. A tal proposito quest’oggi personale della Polzia Giudiziaria del Commissariato di Terracina, corroborato nell’avviata attività specifica anche dagli uomini dell’Ufficio di Polizia di Frontiera presso lo scalo aereo di Roma – Ciampino, controllando le liste dei passeggeri provenienti dalla Spagna individuavano il nominativo del latitante sul volo Ryanair FR9678, proveniente da Valencia con arrivo in Italia alle 14.30. Dopo aver predisposto attento e mirato servizio  di individuazione dell’uomo, lo bloccavano al suo arrivo presso lo scalo aereo. V.P., dopo aversi visto notificare l’ordinanza che disponeva la sua carcerazione, in sostituzione della misura cautelare personale degli arresti domiciliari, veniva condotto presso il carcere romano di Regina Coeli ove permarrà in attesa del giudizio che conseguirà la sua condotta illecita.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social