INCENDIO AL TODE’S CAFE’ DI FONDI, INDAGINI IN CORSO

Sarebbe di natura dolosa il rogo che ha distrutto il “Tode’s cafè” di Fondi. E’ quanto emergerebbe dalle prime indagini dei carabinieri che stanno effettuando degli accertamenti tecnici insieme ai Vigili del Fuoco di Terracina. Il bar, gestito da un anno da un 26enne di Castellammare di Stabia era stato incenerito dalle fiamme ma poco prima del rogo alcuni residenti nella zona avrebbero udito un’esplosione. Il corto circuito di un elettrodomestico o una vera e propria bomba? Intorno a queste due ipotesi ruotano le indagini. Da parte del titolare del locale non c’è mai alcuna denuncia di richiesta estorsiva.

***ARTICOLO CORRELATO*** (VIDEO – Fiamme nella notte tra Fondi e Monte San Biagio. Distrutto il Cafè Todes – 19 maggio -)

You must be logged in to post a comment Login

h24Social