BUCO DA UN MILIARDO ALL’ENPAM, ESPOSTO DEL PRESIDENTE DELL’ORDINE DEI MEDICI DI LATINA

Nella cassa di previdenza di medici e odontoiatri, Enpam, mancherebbe un miliardo di euro. Lo denunciano in un esposto presentato ai carabinieri di Bologna, alla procura di Roma, alla Corte dei Conti e alla  Commissione parlamentare di controllo sull’attività degli enti previdenziali i presidenti degli ordini dei medici di Bologna, Giancarlo Pizza, di Ferrara, Bruno Di Lascio, di Potenza, Enrico Mazzeo-Cicchetti, di Latina, Giovanni Maria Righetti, e di Catania, Ercole Cirino oltre a Salvatore Sciacchitano del Cda Enpam. L’iniziativa, spiegano i firmatari attraverso un comunicato stampa congiunto, scaturisce “dalla necessità di chiarire natura, circostanze e legittimità dei complessi investimenti patrimoniali effettuati dalla fondazione Enpam negli ultimi anni” e di “stimolare il vaglio delle autorità competenti su eventuali aspetti di limpidezza non adamantina, a cominciare dai dati esposti in bilancio”. Secondo quanto riporta il Sole24Ore, il presidente Enpam, Eolo Parodi, 85 anni, da poco rieletto alla guida dell’ente, posizione che occupa dal 1993, non ha voluto commentare l’accaduto e si è limitato a dire che “si tratta di una storia vecchia” e che “tutta la documentazione si trova ora nelle mani dell’avvocato”.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social