LA CAPORICCIO FONDI CHIUDE CON HAENNA… E QUALCHE RIMPIANTO

@Michòl di Perna

Per l’ultimo turno di campionato l’Hc Caporiccio Fondi si appresta a ricevere la visita della compagine siciliana dell’E-Working Unikore Haenna. Alla squadra isolana è legato forse il momento più brutto della stagione dei fondani, che all’andata persero meritatamente nel Palasport di Enna Bassa disputando la loro peggior gara del campionato. E quei tre punti lasciati sul terreno di gioco siciliano oggi pesano molto nella classifica del girone B della serie A1, dando origine in casa rossoblu a non poche recriminazioni. Prima dell’ultima giornata, infatti, i fondani seguono a soli tre punti la coppia formata da Ambra ed Ancona, in vantaggio negli scontri diretti con i toscani; una vittoria ad Enna avrebbe quindi significato la probabile promozione in Elité al primo anno di A1, un risultato insperato alla vigilia. “Con i se e con i ma non si fa la storia – dice il tecnico De Santis –, ad Enna abbiamo perso meritatamente una partita. Non dobbiamo perciò recriminare su nessuna sconfitta o partita giocata, anche se è vero che all’andata abbiamo disputato forse la nostra peggior gara. Questo ci ha dato la scossa giusta: abbiamo giocato finora un girone di ritorno perfetto, in cui abbiamo vinto tutte la partite, alcune su campi molto difficili quali Ancona e Gaeta, e posso affermare con certezza che la serie positiva e la consapevolezza di essere un gruppo vincente è nata proprio negli spogliatoi dopo quella sconfitta”. La squadra ennese ha affrontato il campionato con un organico composto in buona parte da giocatori locali, provenienti dal vivaio della società, e senza il contributo di uno straniero; la politica societaria del sodalizio siciliano non è quindi molto diversa da quella dell’Hc Caporiccio, visto che entrambe le società possono contare in larga parte sul contributo del settore giovanile. A testimonianza di ciò l’età media della squadra isolana, che non arriva ai 22 anni, a fronte della pur giovane compagine fondana che si attesta intorno ai 24 anni. Guidati dal capitano Lo Manto, i giocatori gialloverdi cercheranno a Fondi di onorare fino in fondo un campionato che li ha visti raggiungere con grande anticipo l’obiettivo stagionale della salvezza. In casa Caporiccio si respira comunque aria di soddisfazione, in attesa di concludere un’ottima stagione con una nuova prova positiva; per la gara di sabato mancherà l’infortunato Panariello, mentre tutti gli altri atleti della rosa saranno disponibili. L’incontro avrà inizio alle ore 18.30 e sarà diretto dalla coppia arbitrale Vairo-Balzano.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
.uffa { text-align: center; } .inner { display:inline-block; }