OPERAZIONE TURN OVER, SCARCERATI QUATTRO APRILIANI

Sono tornati in libertà i quattro di Aprilia, unici detenuti, arrestati nell’inchiesta Turn Over. Così il Tribunale del Riesame di Roma per i quattro accusati, tra il 2008 e il 2009, di aver organizzato una rete che riforniva di cocaina la piazza apriliana. A beneficiare della decisione del Riesame i 26enni Francesco Falco, Antonio Cimmino e Stefano Kiflè, il 29enne Luca Garbellini, tutti residenti ad Aprilia. Diciotto gli imputati per il procedimento attualmente di fronte al gup Nicola Iansiti. Tre di loro hanno avanzato proposta di patteggiamento (Falco, Cimmino e Kiflè), altri sei hanno chiesto l’abbreviato (Giuseppe Testa e Simone Pagliuca di Latina, Gianmarco Pedrazzi, Massimo Lo Presti, Ramona Cargnelutti e Katiuscia Salvadori di Aprilia), nove (Luca Garbellini, Andrea Rapuano, Alessandro Gabrielli, Antonio Morra, Massimo Truocchio e Jessica Cicchetti di Aprilia, Emmanuel Quattrocchi di Latina, William Tatta di Nettuno), se verrà accolta la richiesta del pm Saveriano, andranno a rito ordinario. La prossima udienza è fissata per il 20 giugno. L’attività investigativa era stata condotta dai carabinieri del maggiore Luca Nuzzo che appurò come la droga venisse acquistata a Roma grazie ai proventi di rapine per poi essere smerciata tra Aprilia, Anzio e Lavinio.

***ARTICOLO CORRELATO*** (VIDEO INTERVISTA – Il maggiore Nuzzo spiega l’Operazione Turn Over, quattro arresti ad Aprilia – 31 maggio 2010 -)

You must be logged in to post a comment Login

h24Social