FORMIA SERVIZI, IL CONSIGLIO COMUNALE FERMA LA COOPERATIVA

Verrà approntato un bando di gara per la gestione del servizio e la concessione andrà a terzi per una durata minima di tre anni. Così il Consiglio Comunale di Formia ha inteso chiudere la vicenda Formia Servizi votando nell’ultima assise civiva la delibera con cui decade la concessione del servizio pubblico della sosta della Formia Servizi. Tra i vincoli della concessione: la garanzia di assunzione a tutti i 31 ex dipendenti. Salta quindi l’ipotesi della creazione di una cooperativa. Alla delibera hanno votato contrari i consiglieri Bartolomeo, De Santis, Filosa, Manzo e Zangrillo. Non ha partecipato al voto Giuseppe Masiello in quanto ha difeso e difende, nella sua qualità di avvocato, gli interessi degli ex dipendenti. Se i tempi saranno rispettati, già da giugno potrebbe essere individuato il nuovo gestore e ripartire la sosta a pagamento.

***ARTICOLO CORRELATO*** (Nasce Città del Golfo, obiettivo gestione comune di rifiuti e sosta a pagamento nel basso Lazio – 16 aprile -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (La Di Cesare srl presenta ricorso in Cassazione contro il fallimento della Formia Servizi – 22 aprile -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (VIDEO ex dipendenti Formia Servizi in cooperativa – 22 aprile -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (Comune diffida l’affidamento della Formia Servizi alla cooperativa – 23 aprile -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (Formia Servizi, c’è la bozza di contratto – 27 aprile -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (L’avvocato Masiello precisa e chiede spiegazioni – 30 aprile -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (Formia Servizi, replica dei dipendenti al Comune: “La cooperativa si può fare” – 3 maggio -)

You must be logged in to post a comment Login

h24Social