LA JANSSEN INVESTE A LATINA, PIU’ PRODUZIONE E OCCUPAZIONE

Massimo Scaccabarozzi

“Il rafforzamento dello stabilimento di Latina permetterà di integrare al meglio l’attività produttiva dei siti europei. E’ un segnale incoraggiante e concreto delle capacità che il Sistema Italia possiede e che, se conosciuto e valorizzato, non ha nulla da invidiare a quelle di altri Paesi”. Così Massimo Scaccabarozzi, amministratore delegato di Janssen Italia commentando il piano di investimenti da sessanta milioni di euro sullo stabilimento di Latina per il quinquennio 2009-2014 che prevede il raddoppio della produzione dello stabilimento pontino della Janssen Italia, l’azienda farmaceutica del gruppo Johnson & Johnson. L’annuncio è arrivato oggi, nel corso della tavola rotonda “Janssen: lo stabilimento di Latina, un esempio virtuoso”.
Entro il 2012 l’obiettivo del sito laziale è quello di raddoppiare la propria capacità produttiva, da 1 miliardo e mezzo di unità a 3 miliardi, raggiungendo entro il 2014 i 4,5 miliardi di unità prodotte. La conseguente crescita occupazionale che ne deriverà sarà del 30%, dai 350 dipendenti attuali si passerà ad oltre 450.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
.uffa { text-align: center; } .inner { display:inline-block; }