IL BAMBINO AVEVA MAL DI TESTA E OCCHI ROSSI: COLPA DELLA BABY SITTER CHE FUMAVA MARIJUANA

Da quando quella 50enne babysitter straniera lo aveva preso in custodia mentre i genitori erano impegnati per lavoro, tornava sempre a casa con gli occhi rossi, apparentemente stanco e lamentando un forte mal di testa. Così i genitori di un piccolo bambino di Gaeta hanno cominciato seriamente a preoccuparsi. Alla fine la verità è emersa proprio grazie al racconto del piccolo che, di certo, non poteva sapere che le sigarette che la sua tutrice occasionale fumava mentre gli era affidato non erano semplici “bionde” ma spinelli di marijuana e hashish. Scoperta la ragione del malessere del figlio, alcune sere fa, di fronte a diversi testimoni, tra i genitori e la baby sitter c’è stato un chiarimento non propriamente urbano. Nessuna denuncia sull’accaduto è stata presentata alle autorità competenti.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social