LA CAPORICCIO FONDI RESTA IN SCIA DI AMBRA ED ANCONA

E sono tre! Dopo i successi in Coppa Italia e nel girone di andata, l’HC Caporiccio Fondi si aggiudica anche la terza sfida stagionale con la Geoter Gaeta e resta in classifica sulla scia delle battistrada Ambra ed Ancona. In realtà solo un passo falso dell’Ambra nell’ultima giornata potrebbe dare la promozione ai fondani, che tuttavia si sono già assicurati la terza piazza in un girone difficile ed equilibrato nelle alte sfere. La partita disputatasi sabato nel Pala Amendola di Formia è stata bella ed appassionante, condita da un’ottima cornice di pubblico caloroso e corretto, ben giocata da entrambe le squadre e ottimamente diretta dai fischietti dei signori Chiarello e Pagaria. Il primo tempo dell’incontro era di marca rossoblu: gli uomini di mister De Santis, dopo una prima fase di equilibrio, grazie ad una mobile difesa 6/0, a un gioco offensivo veloce ed efficace e all’ottima vena di Djorovic, prendevano un buon margine di vantaggio portandosi dopo quasi 25’ di gioco sul 10-15. Alcuni errori in contropiede da parte dei fondani e la buona reazione del Gaeta, con uno scatenato Yant Sanchez sugli scudi, riportavano sotto i padroni di casa fino al 13-16 con cui si chiudeva la prima frazione di gara. Nella ripresa partivano forte i giocatori del Golfo, impattando dapprima sul 18-18 e quindi sul 20-20; un nuovo break degli ospiti li riportava avanti sul 20-23 di metà tempo, ma l’incontro aveva ancora molto da offrire al numeroso pubblico in termini di gesti tecnici ed emozioni. La nuova grintosa reazione dei biancorossi ed alcuni banali errori in seconda fase da parte dei fondani consentivano alla squadra di casa di riportarsi in parità sul 26-26 e di passare addirittura in vantaggio quando mancavano poco più di 5’ al termine di una partita che rimaneva intensa e ben giocata. Era ancora pari sul 27-27 e sul 28-28, quando mancava poco più di un minuto e il Gaeta aveva in mano il pallone per l’attacco: l’ottima difesa dei fondani costringeva però il cubano Yant Sanchez ad un tiro forzato che non sortiva effetti, mentre il tecnico fondano De Santis chiamava il time-out a soli 36” dalla fine per organizzare l’ultimo attacco. Un’ottima combinazione tra Molineri e Stefano Di Manno portava quest’ultimo a siglare la rete decisiva a soli 10” dal fischio finale ed i tifosi rossoblu accorsi in buon numero potevano così festeggiare il nuovo successo sui cugini gaetani. Resta da sottolineare l’ottima prestazione di Yant Sanchez da una parte e del capitano Stefano Di Manno dall’altra e l’infortunio alla spalla subito da Vincenzo Panariello a circa 10’ dalla fine della partita; va anche ricordato che gli ospiti si erano presentati al derby privi dello squalificato Vincenzo Di Manno e del convalescente Gianluca Di Manno, in panchina solo per onor di firma, e che De Santis è stato costretto a schierare un D’Ettorre in condizioni fisiche non buone. Quello del derby è un successo che rafforza dunque il ruolo di protagonista della Caporiccio nel girone B della seconda serie nazionale, un torneo affrontato dai fondani con l’unico obiettivo di ben figurare e trasformatosi nel girone di ritorno in una cavalcata vincente.

CLASSIFICA A1 GIRONE B dopo la decima giornata di ritorno

AMBRA 48 ALTAMURA 24
LUCIANA MOSCONI ANCONA 48 CAFFE MOKAMBO CUS CHIETI 21
HC CAPORICCIO FONDI 45 E-WORKING UNIKORE HAENNA 18
GEOTER GAETA 39 ALCAMO 3
IMEX MARSALA 36 GROSSETO 0
TEAMNETWORK ALBATRO SIRACUSA 30

You must be logged in to post a comment Login

h24Social